Emergenza CoronaVirus Vademecum attività commerciali (ordinanza regionale n.48-2020)

Le attività produttive nel territorio della provincia di Rimini, così come quella di Piacenza, hanno una disciplina maggiormente restrittiva rispetto al resto delle altre province della Regione Emilia Romagna, in ragione della più grave evoluzione della diffusione del contagio del virus COVID-19 che è dimostrata dai numeri forniti dal Dipartimento igiene e sanità pubblica dell’AUSL Romagna che hanno indotto il Presidente della Regione Emilia-Romagna ad adottare un apposito provvedimento d’urgenza in materia sanitaria ai sensi dell’art. 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833, che disciplina poteri e funzioni in materia di igiene e sanità pubblica del Presidente della Giunta regionale, e in forza del quale il Presidente medesimo è autorità sanitaria regionale.

Leggi il vademecum completo scaricabile a questo link. (LINK)

ATTIVITÀ PRODUTTIVE CONSENTITE SOLO PREVIA COMUNICAZIONE AL PREFETTO (Punto 14 Ordinanza regionale n. 48 del 24 marzo 2020)

  • attività funzionali ad assicurare la continuità delle attività e delle filiere non sospese in forza dell’ordinanza,
  • attività funzionali ad assicurare la continuità dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali.

Tali attività sono consentite solo previa comunicazione al Prefetto.
La comunicazione al Prefetto deve essere redatta sul modello che potete scaricare a questo link, elaborato in collaborazione con la Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura della Romagna.


Nella comunicazione debbono essere indicate specificamente le imprese e le amministrazioni beneficiarie dei prodotti e servizi attinenti alle attività consentite. Il Prefetto potrà sospendere le predette attività qualora ritenga che non sussistano le condizioni di cui al periodo precedente.

Fino all’adozione dei provvedimenti di sospensione dell’attività, essa è legittimamente esercitata sulla base della comunicazione resa.

All’interno di questo link potete approfondire leggendo sia il vademecum sia scaricando il modulo per la richiesta. (LINK)

Se avete bisogno di aiuto per la compilazione potete contattarci al mattino, dalle 8:30 alle 12:30 ai numeri:
0541 634716 e 0541 634718